Skateboard elettrico: le caratteristiche principali

Sentiamo spesso parlare di mezzi di trasporto del futuro, di tecnologie che si mescolano alla tradizione, ma raramente ci concentriamo su ciò che queste tecnologie rappresentino per davvero nel momento storico in cui viviamo. Uno degli oggetti simbolo di questa importante rivoluzione è sicuramente il monopattino elettrico con precci accezzibili, mezzo di trasporto che non solo permette a chiunque di divertirsi, ma anche riesce anche ad aiutarti in fase di spostamento tra la tua abitazione e l’ufficio. Sei alla ricerca di questo veicolo? Vuoi comprarlo per poterti spostare in modo pratico ed ecologico come e quando vuoi? Prima di iniziare la ricerca dovrai sempre tenere a mente alcune cose che andremo a scoprire insieme, così fa facilitare la fase di acquisto, con la consapevolezza di aver scelto un prodotto che faccia al caso tuo.

Come scegliere uno skate elettrico?

Per prima cosa devi valutare la zona in cui abiti: sei in centro o in pianura? E’ un aspetto molto importante per stabilire quali saranno le caratteristiche base del tuo skate. Altro aspetto importante sono le batterie in litio che nel giro di poco tempo si sono evolute permettendo così di poter sempre contare su un oggetto il cui peso sia minimo rispetto ai modelli progettati nel passato. E ricorda sempre che la batteria è il cuore pulsante di uno skateboard elettrico! Altrettanto importante è il motore che generalmente va da una potenza di 400 a oltre 1000 Watt. Con una potenza più ridotta potrai comodamente spostarti su un terreno pianeggiante senza però poter contare su una potente accelerazione; più aumenti la potenza invece e maggiore sarà la possibilità di usare il tuo skate su diverse superfici, comprese le salite più ripide.

Molti hoverboard sfruttano un controller palmare wireless che è dotato di indicatori luminosi che ti comunicheranno lo stato e la situazione del tuo veicolo, partendo dal livello di carica della batteria fino ad eventuali errori di sistema. In questo modo sarai sempre aggiornato in fase di guida, senza doverti minimamente preoccupare di eventuali problemi. Le ruote invece devono presentare caratteristiche chiare in base al tipo di uso che vorrai fare del tuo skate: più le ruote sono lisce e più sono indicate per la corsa, mentre se sono dure sono consigliate per la strada. E infine parliamo di carica batterie che in media ti permetteranno di caricare in 3-5 ore il tuo skate elettrico, ricordando sempre che questo tipo di attesa varia in base al modello di skate che hai scelto.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.